borderlands-3-cross-play-aggiornamento-novita

Un nuovo aggiornamento per Borderlands 3 è stato introdotto sulla maggior parte delle piattaforme che apporta alcune modifiche allo sparatutto, in particolare consentendo il supporto cross-play.

Il cross-play consente agli utenti su PC, Stadia, Xbox One e Xbox Series X|S di giocare insieme tramite SHiFT Matchmaking. Per questo motivo, i giocatori devono creare un nome da visualizzare che deve essere univoco, lungo tra 3-16 caratteri e non contenere simboli speciali, per abilitare la funzione. Il nome visualizzato può essere modificato sul sito Web SHiFT o nel menu del gioco.

Borderlands 3: cross-play attivo ma non su console PlayStation

A maggio, l’editore Gearbox Software ha affermato che il cross-play non sarebbe stato lanciato sulle console PlayStation e non è chiaro se la funzione arriverà su PS4 e PS5. Il nuovo aggiornamento aumenta anche il limite massimo di livello a 72. Ora ci sono 70 punti abilità in più con cui i giocatori possono giocare.

Come parte dell’aggiornamento cross-play, gli eventi stagionali non hanno più ‘date di fine’. Gli eventi possono essere esaminati nel menu principale, dove i giocatori possono riprodurli all’infinito. Tuttavia, questa rigiocabilità infinita si applica solo agli eventi stagionali; i giocatori non possono tornare ai mini-eventi precedenti come la corsa agli armamenti e le prove reali.

Altrove, il True Trials si concluderà il 1 luglio, con tutti e sei gli effetti del mini-evento attivi fino alla sua conclusione. Ciò significa che tutti i boss delle Prove otterranno potenziamenti significativi e lasceranno cadere i rispettivi drop leggendari una volta sconfitti. Inoltre, il forziere finale di ogni prova sarà pieno di bottino leggendario.

In altre notizie su Borderlands, Gearbox ha presentato Tiny Tina’s Wonderlands durante l’E3 2021. Uno spin-off completamente autonomo, Tiny Tina’s Wonderlands verrà lanciato nel 2022 per PC, PS5 e Xbox Series X|S.