apex-legends-genesis-collection-kings-canyon

I giocatori di Apex Legends torneranno alle mappe originali di Kings Canyon e World’s Edge in un nuovo evento dopo l’annuncio di Respawn Entertainment ed Electronic Arts. L’evento Genesis Collection inizia il 29 giugno, dura fino al 13 luglio e aggiunge skin a tempo limitato oltre alle mappe ripristinate. L’evento include anche una serie di modifiche al bilanciamento.

Da quando Apex Legends ha debuttato per la prima volta nel 2019, Respawn ha cambiato notevolmente le sue mappe. Lo sviluppatore ha fatto saltare i tunnel per consentire un migliore accesso e distrutto intere città. I dirigibili si sono schiantati contro le montagne. E questo è solo per la mappa originale del gioco, Kings Canyon. Al momento è impossibile giocare queste mappe nel modo in cui erano quando i giocatori le incontrarono per la prima volta.

Apex Legends: l’aggiornamento arriva il 29 giugno

Tuttavia, l’ultimo evento di Apex cambia le carte in gioco. L’evento Genesis Collection aggiunge le nuove mappe legacy. Durante l’evento, le code di Trio e Duo ruoteranno tra la versione della stagione 0 di King’s Canyon e la versione della stagione 3 di World’s Edge. La mappa cambierà ogni ora. Skull Town, un’area della versione originale di Kings Canyon, apparirà anche come una nuova Arena in cui i giocatori potranno combattere. Simile alle mappe, Skull Town Arena apparirà nella playlist Arena per un’ora alla volta.

Oltre alle modifiche alla mappa, l’evento Genesis Collection aggiunge anche una serie di skin gratuite e a pagamento. I giocatori che raccolgono tutti e 24 gli oggetti limitati, tramite acquisto diretto o tramite gli speciali pacchetti Apex dell’evento Genesi, riceveranno un oggetto Cimelio per Revenant. Al termine dell’evento, i giocatori possono creare Heirloom di Revenant, una falce molto interessante, tramite il sistema di creazione di Heirloom.