Netflix: la storia della squadra di basket Los Angeles Lakers si fa strada tra le novità

La squadra più temuta dagli avversari e amatissima dai fan dell’NBA, sta per approdare su Netflix. Stiamo parlando dei Los Angeles Lakers, 17 volte campioni della lega professionistica di pallacanestro degli Stati Uniti d’America e del Canada, e a breve disponibili sul colosso dello streaming. Il titolo non è ancora noto al pubblico, al contrario, è emerso il genere della serie tv: una comedy basata su Eliza Reed, la giovane direttrice del team di Los Angeles. Questa dovrà affrontare, con l’aiuto della sua migliore amica, i drammi familiari sia coi proprietari della squadra che con i suoi giocatori, tra cui figurano i cestisti e star LeBron James e Anthony Davis.

Elain Ko, già autrice di Modern Family, si occuperà della sceneggiatura assieme ai produttori esecutivi di The Office: Mindy Kaling e Howard Klein.

Netflix: chi vedremo nel cast della serie dedicata ai Los Angeles Lakers?

La serie sui Los Angeles Lakers sarà composta da 10 episodi e arriverà direttamente sulla piattaforma di streaming NetflixTra i produttori esecutivi ci sono la Kaling, Klein (la presidente dei Lakers Jeani Buss) e Linda Rambis.

Ad ogni modo la serie Netflix non è la prima opera realizzata in onore dei Los Angeles Lakers. Nel 2019 la HBO ha annunciato un dramma, anche questo ancora senza titoli, sulla squadra della NBA con McKay, già vincitore dell’Oscar per la miglior sceneggiatura originale de La Grande Scommessa. (Come se non bastasse McKay è anche ideatore dell’episodio pilota e produttivo esecutivo della serie, che avrà come protagonista l’attore Adrien Brody nei panni di Pat Riley).

Faranno parte del cast della serie tv Netflix, gli attori Jason Clarke, John C. Reilly, Quincy Isaiah, Solomon Hughes e Molly Gordon. Netfflix