falla 4gLa connessione 4G non è sicura per gli utenti in quanto presenta una falla che ne mette in pericolo la privacy e non solo. Le tecnologie per la connessione 4G sono ormai piuttosto anziane. Basti pensare che il lancio della rete è avvenuto nel 2010, sono dunque passati già più di dieci anni dal suo avvio. In tutto questo tempo la connessione ha guadagnato il record di rete più utilizzata in termini di tempo.

Come se non bastasse il 4G è anche la connessione più utilizzata al mondo con buona pace della nuova rete 5G che ancora fatica a imporsi soprattutto per la lentezza con cui si sviluppano le infrastrutture. In tutto ciò dunque la falla presente nella rete 4G costituisce un serio problema per tutti gli utenti.

Falla 4G: in pericolo anche i conti correnti degli utenti

 

La falla scoperta nella rete 4G permette a chiunque di inserirsi nelle comunicazioni ce avvengono tra provider e host. Grazie a questa back door si può simulare una finta connessione e avere il controllo di tutti i dati in transito sulla linea, sia in entrata che in uscita.

Una grossa problematica che mette in pericolo la privacy di tutti gli utenti che sfrattano ancora la vecchia connessione. Quel che è peggio poi è che con questa tecnica si potrebbe anche entrare in possesso dei dati personali della vittima. Se ciò dovesse accadere chi controlla i dati potrebbe in tutta tranquillità effettuare l’accesso al conto corrente del malcapitato per svuotarlo di tutti i suoi risparmi.