blank

Il team di WhatsApp è al lavoro su tante nuove funzionalità e una delle più interessanti è rappresentata da quella che permetterà agli utenti di accedere al proprio account anche su un dispositivo diverso da quello principale e senza la necessità che quest’ultimo sia collegato ad Internet.

Stiamo ovviamente parlando della feature multi-device, probabilmente una delle più attese da parte degli utenti di questa popolare applicazione di messaggistica istantanea multi-piattaforma. Secondo le ultime indiscrezioni non sarà subito disponibile per tutti. Ecco i dettagli.

 

WhatsApp: la funzione multi dispositivo non sarà disponibile subito per tutti

Secondo quanto confermato da Mark Zuckerberg e Will Cathcart, il suo rilascio dovrebbe avvenire entro due mesi, anche se gli sviluppatori potrebbero avere bisogno di un po’ di tempo in più per arrivare alla stabilità desiderata. Sulla base di quanto è emerso sino a questo momento, abbiamo già dei punti fermi sulla feature multi-device. I dispositivi collegati possono funzionare senza una connessione Internet attiva sul device principale, sarà possibile collegare fino a 4 dispositivi al proprio account WhatsApp.

E ancora, WhatsApp consentirà la migrazione della cronologia delle chat tra iOS e Android, la feature multi-dispositivo verrà rilasciata come funzionalità beta per le persone che vorranno provarla e inizialmente sarà opzionale, le chiamate vocali e video funzioneranno sui dispositivi collegati ed infine non sarà possibile inviare messaggi o chiamare persone che usano una versione vecchia di WhatsApp.

La prima versione di questa feature sarà disponibile solo su WhatsApp Web, WhatsApp Desktop e Portal e, pertanto, non sarà possibile collegare device Android e iOS. Se desiderate provare in anteprima tutte le novità in arrivo con le ultime versioni di WhatsApp per Android, avete la possibilità di farlo attraverso il Google Play Store iscrivendovi al canale di beta testing.