Whatsapp: dopo Telegram, anche l'app rivale si munisce di aggiornamenti

È arrivato il momento degli aggiornamenti, e così, dopo aver introdotto nell’applicazione le note vocali velocizzate, WhatsApp continua la sua strada verso il miglioramento. Gli sviluppatori di Menlo Park questa volta si sono superati. La questione diventa piuttosto seria, ma d’altronde i creatori dell’app farebbero di tutto pur di abbattere una concorrenza potente come quella del colosso Telegram. Spoiler: il nuovo update andrà a toccare l’applicazione soprattutto dal punto di vista grafico.

Whatsapp: i nuovi aggiornamenti dell’anno

La prima novità vedrà protagoniste le bolle di conversazione. Difatti una volta inviato il messaggio la bolla apparirà più rotonda, smussata sugli spigoli a cui ci ha abituato WhatsApp. Insomma, l’ultimo stravolgimento dell’applicazione vede al centro di tutto il restyling puramente grafico.

Da non dimenticare poi i lavori di aggiornamento di WhatsApp da parte del team di sviluppatori, relativi a qualche settimana fa. Stiamo parlando della nuova versione Beta negli store digitali (App Store e Play Store). All’interno di Whatsapp a breve sarà possibile ottenere uno strumento che ‘suggerirà’ i nuovi sticker. Per ottenerlo e provarlo sarà necessario scaricare la versione 2.21.12.1 della Beta dell’applicazione. Infatti digitando qualcosa nella barra dei messaggi, l’icona delle emoji a sinistra diventerà colorata se il testo corrisponde ad uno sticker salvato (non notate alcune somiglianze con Telegram?)Whatsapp

Una volta aver fatto click su questa icona si potranno vedere tutti i suggerimenti. Pertanto, se l’aggiornamento con gli ‘sticker ufficiali‘, dovesse piacere e venisse di conseguenza approvato, ben presto la nuova modalità di suggerimento degli sticker sbarcherà anche sull’applicazione ufficiale.