blank

Il mondo della telefonia è senza dubbio l’ecosistema più variegato che il mercato ha da offrirci, le varie aziende infatti riescono a sfornare ogni anno nuovi modelli sempre più avanzati e prestanti con i top di gamma ovviamente li a dominare la scena con le loro features sempre più accattivanti e in grado di spingere ogni anno i consumatori a esborsi anche importanti per portarsene uno a casa.

Nonostante il predominio dunque sia dei modelli nuovi, una piccola fetta del mercato è ancora riservata invece ai modelli più antichi, ovviamente quelli dal valore collezionistico, i quali hanno segnato una pietra miliare nella storia della telefonia introducendo novità a sorpresa in ogni epoca.

 

I modelli che valgono di più

  • iPhone 2G: Ovviamente non potevamo non partire con il primo iPhone, disegnato e progettato dallo storico CEO di Apple Steve Jobs, esso introdusse il moderno concetto di smartphone, portando un’evoluzione radicale. Attualmente un modello in buone condizioni e con la confezione integra può valere anche 2000€.
  • Sony Ericsson t28: Cellulare che fu tra i primi a vantare delle dimensioni ridotte e richiudibile, il suo valore arriva tranquillamente a 800€.
  • Mobira Senator: Cellulare che a prima vista può ingannare la vista e prendere le sembianze di una piccola radiolina la quale in realtà, consente di effettuare chiamate, può valere anch’esso 2000€ se in buone condizioni.
  • Nokia 3310: Ovviamente non poteva mancare il protagonista intramontabile di numerose vignette ironiche, parliamo indubbiamente del Nokia 3310, il quale fu uno dei cellulari di maggiore successo di Nokia e il suo valore oscilla introno ai 400€.