Tim

Anche per i clienti di TIM ci sono in agguato una serie di rincari sui costi delle ricaricabili. Il gestore italiano ha scelto di confermare una tendenza degli scorsi mesi. Gli aumenti sui prezzi, in tale circostanza, non riguardano le tariffe per la telefonia fissa ma bensì le promozioni inerenti la telefonia mobile.

 

TIM, un extra di 2 euro per queste tariffe

TIM, in linea con le precedenti strategie commerciale, circoscrive gli aumenti di prezzi alle sole tariffe winback dedicate alla portabilità del numero. Nel dettaglio, gli aumenti sui costi riguardano le seguenti iniziative: Supreme, Five IperGo, Iron. 

Il costo extra per gli abbonati che hanno già sottoscritto queste iniziative è di 2 euro ogni trenta giorni. I nuovi listini di TIM sono entrati in vigore a partire dallo scorso 9 Maggio. Per tale circostanza, molti abbonati del gestore italiano hanno scoperto l’esistenza di questa rimodulazione proprio a partire dai rinnovi di questo mese di Giugno.

Per fare un passo verso tutti gli abbonati che hanno subito la rimodulazione, TIM prevede una sorta di misura compensativa per i consumi della tariffa. I clienti potranno beneficiare quindi di un extra pari a 20 Giga per la connessione internet. Queste soglie si aggiungono a quelle già disponibili di default.

I rinnovati listini di TIM riguardano solo ed esclusivamente i vecchi clienti che hanno scelto le operazioni winback a seguito della portabilità del numero. Per i i nuovi clienti, invece, c’è una vantaggiosa novità: TIM infatti propone a costo la garanzia del costo mensile con prezzi bloccati almeno durante il primo semestre di abbonamento.