nostradamus-profezie-per-il-2021-facciamo-il-punto-della-situazione

Sedicenti interpreti, proprio all’inizio dello scoppio della pandemia di Covid-19, avevano dichiarato che parte dell’antico libro “Le Profezie“, scritto dal noto profeta e veggente Nostradamus, riguardava proprio il 2021. Una serie di coincidenze che avrebbero portato alla realizzazione di eventi funesti. Facciamo ora il punto della situazione.

 

Non sembra possibile che Nostradamus pensasse al 2021

Veramente si può dire che Nostradamus nel 1555, data di pubblicazione del libro “Le Profezie“, stava pensando all’anno 2021? Secondo alcuni catastrofisti, mossi da una voglia di emergere nel web, assolutamente sì.

Addirittura per alcuni Nostradamus avrebbe anche previsto lo scoppio della pandemia di Covid-19. Ma non è questa a fare audience, perché secondo gli interpreti sarebbe già avvenuta. Il dopo è ciò che suscita scalpore:

Dopo una grande angoscia per l’umanità, se ne prepara una ancora più grande” avrebbe profetizzato Nostradamus in una delle sue oscure quartine. In sostanza, secondo i complottisti, il periodo post Covid-19 sarà davvero un disastro.

 

L’asteroide pericoloso

Continuiamo con l’esaminare un’altra profezia che si sarebbe già dovuta avverare secondo i moderni amici di Nostradamus. Si tratta di quella che vede un asteroide distruggere la Terra. Peccato che durante i mesi scorsi sia stata già oggetto di diversi avvicinamenti da parte di alcuni, ma nulla di catastrofico è successo. Nemmeno siamo stati sfiorati.

Molti allora citeranno l’asteroide 2009 JF1 che a maggio 2022 potrebbe impattare contro la Terra. Peccato però che anche la Nasa ha fatto da guastafeste. Infatti tra le sue dichiarazioni compare quella per cui nei prossimi 100 anni nessun corpo celeste rischierà di colpire il nostro Pianeta.

 

Attenzione al grande terremoto di Nostradamus

Chi abita in California farebbe bene a prestare attenzione a quanto hanno dichiarato i sostenitori di Nostradamus. In una data ben precisa la loro vita sarà in pericolo. Si tratta del 25 novembre 2021 quando lungo la faglia di di San Andreas si verificherà un tremendo terremoto.

Tutti coloro che hanno un po’ di sale in zucca si staranno chiedendo cosa li abbia portati a una simile interpretazione. Ecco il testo dal quale avrebbero intuito quanto:

Vedremo l’acqua salire e la terra cadere sotto di essa“. Ai posteri larga sentenza e a noi tanti dubbi. Meglio stare con i piedi per terra ed evitare di diffondere fake news che potrebbero davvero creare inutilmente panico tra le persone.

FONTECorriere dello Sport