La Casa di Carta: nuove dichiarazioni, Alex Pina ci fa ben sperare in uno spin-off
Sebbene in passato l’idea di uno spin-off era del tutto lontana, ora qualcosa sembra smuoversi nei latifondi della piattaforma americana più amata di tutti i tempi. Le dichiarazioni del creatore de La Casa di Carta ci lasciano ben sperare.

La Casa di Carta: possibile spin-off in programmazione?

Alex Pina, spiega: “Abbiamo molti esempi nella fiction internazionale di serie che abbiamo avvertito essersi allungate troppo. La cosa più intelligente al culmine del successo è stata uscire dalla porta principale, fare una stagione davvero speciale sotto ogni punto di vista, molto diversa da tutte le precedenti, e abbiamo messo tutta la carne sul fuoco per andarcene in modo tremendo.”

Ciò non toglie che in futuro possa esserci la possibile entrata sulla piattaforma Netflix, di uno spin-off. Ad ogni modo ci tieniamo a spiegare che, qualora si decidesse di farlo, non arriverà subito dopo la season 5 de La Casa di Carta. “Quando fai qualcosa del genere, deve esserci un universo completamente diverso e l’attenzione deve essere altrove. Tutti i nostri personaggi hanno la possibilità di averne uno, perché parte della follia in cui ci troviamo, in cui siamo entrati in quel momento, era progettare personaggi che hanno molte sfaccettature. Quindi la risposta a uno spin–off sarebbe , ma dipende.”

Chissà se nel possibile spin-off avremo modo di conoscere come non abbiamo mai fatto, le vite dei protagonisti de La Casa di carta: Álvaro Morte, Najwa Nimri, Miguel Herrán, Úrsula COrberó, Jaime Lorente, Ester Acebo, Luca Peres, Darko Peric, ROdrigi De la Serna, Hovik Keuchkerlan, Belén Cuesta ed Enrique Arce.