Instagram pronomi di genereI Reels su Instagram inizieranno a includere annunci pubblicitari, stando a quanto annunciato da Facebook, società madre della piattaforma.

Fino ad ora, l’obiettivo dei Reels era abbattere il concorrente per eccellenza in questo campo, TikTok. Tuttavia, con il passare del tempo la situazione si è stabilizzata. L’azienda ha deciso di adottare una strategia diversa portando le pubblicità tipiche di post e storie anche nei Reels. La piattaforma inizierà a includere post sponsorizzati di una vasta gamma di marchi, nonché i brevi video degli utenti seguiti e altri che l’algoritmo pensa potrebbero essere interessanti.

La società ha iniziato a testare gli annunci ad aprile, in India, Brasile, Germania e Australia. Gli annunci iniziali includevano post di BMW, Louis Vuitton, Netflix e Uber. Ora verranno lanciati a livello globale, conferma la società. “Vediamo i Reels come un ottimo modo per le persone di scoprire nuovi contenuti su Instagram, quindi gli annunci sono una scelta naturale”, dichiara il direttore operativo di Instagram Justin Osofsky.

Reels su Instagram: in arrivo anche gli annunci pubblicitari, nuovamente ispirati a TikTok

“I marchi di tutte le dimensioni possono trarre vantaggio da questo nuovo format creativo in un ambiente in cui le persone vengono già intrattenute con altri contenuti”. Gli annunci funzioneranno in gran parte come gli altri Reels: durano 30 secondi e si adattano al normale feed dei post di altri utenti. Saranno contrassegnati con una piccola etichetta che specifica “contenuti sponsorizzati”. Idea in realtà copiata nuovamente a TikTok.

TikTok, infatti – da cui i Reels hanno preso gran parte delle caratteristiche attuali – presenta già degli annunci. Funzionano in gran parte come altri post, con un piccolo banner che li contrassegna come pagati dai marketer. La piattaforma dei Reels è stata lanciata nell’agosto 2020 per contrastare la rapida crescita di TikTok.