truffe onlineL’ultimo periodo è stato praticamente da dimenticare per i correntisti del nostro Paese, i quali si sono trovati vittime di alcune truffe molto pericolose. Infatti, quest’ultime vengono effettuate mediante il mail phishing, e stanno andando a colpire in maniera ravvicinata i correntiste di banche italiane decisamente rinomate, come Intesa Sanpaolo, BNL e Unicredit.

Le varie mail che vengono inoltrate a tutti i correntisti vengono inviate tramite delle tecniche precise. Una di queste è quella di andare a copiare in maniera praticamente uguale la pagina principale del nostro home banking. In tal modo, sarà facile per i truffatori riuscire a rubare i dati personali di qualsiasi utente che abbia un conto corrente aperto con una banca.

Quindi, il metodo è semplice ed immediato, anche perché nelle mail che sono state inviate al truffatore, quest’ultima invita l’utente a sbloccare il suo account mediante l’invio di un link che gli viene fornito. Proprio nel momento in cui andiamo a cliccare su questo link che la trappola inizia ad essere insidiosa.

Truffa online: ecco cosa fare

Nel preciso istante in cui andiamo a fare click sul collegamento che ci è stato fornito nella mail, l’utente verrà reindirizzato in via diretta alla pagina falsa della sua banca. Anche se è ben fatta, ci sono comunque dei particolari che non sono uguali a quella originale, ma comunque molte vittime ci cascano.

Dunque, chiudendo il quadro, com’è possibile difendersi da queste truffe? La maniera più intelligente per farlo è quella di prestare attenzione assoluta quando si vanno a verificare queste situazioni e controllare sempre e comunque che il mittente sia reale. Inoltre, la banca non invierà mai mail di questo tipo, nel dubbio eliminatele sempre.