falla 4gLa scoperta di una falla nella rete 4g mette in apprensione tutti gli utenti della rete. La tecnologia 4G è l’accesso a internet più utilizzato dal lancio delle connessioni mobili; le sue attività sono infatti cominciate nel lontano 2010 e ad oggi continuano indisturbate. Per di più la presenza del 4G è confermata anche per il futuro; nonostante il lancio della nuova tecnologia 5G infatti la vecchia connessione resterà ancora attiva come supporto alla nuova linea.

A questo poi va aggiunto che ad oggi la rete 4G resta la connessione più utilizzata per la navigazione a livello globale; inoltre la rete 4G, viste le difficoltà riscontrate con la diffusione del 5G, resterà la rete maggiormente utilizzata ancora per parecchio tempo.

Falla 4G: una breccia che mette in pericolo la sicurezza degli utenti

 

Partendo da questo presupposto appare abbastanza chiaro quanto una falla nella sicurezza della rete 4G possa mettere in pericolo milioni e milioni di utenti in tutto il mondo. Attraverso questa falla infatti chiunque può inserirsi nelle comunicazioni che avvengono tra il provider e l’host; una volta fatto ciò darà possibile tenere traccia di tutti i dati in transito sulla rete, che siano in entrata o in uscita.

La conseguenza di ciò, nella peggiore delle eventualità, è che qualcuno riesca a mettere le mani sulla sui dati sensibili degli utenti. Se ciò dovesse accadere la vittima rischierebbe addirittura di perdersi il conto corrente completamente prosciugato. Quel che è peggio poi è che l’unica soluzione al momento disponibile contro questa falla nella rete 4G è ascellare il più possibile il passaggio al 5G.