assicurazione-auto-copertura-quanti-giorni-valida-dopo-scadenza

Questo articolo sarà utile a tutti gli smemorati che ogni anno si trovano di fronte allo stesso identico dubbio. Quanti giorni rimane ancora valida l’assicurazione auto dopo la scadenza? Facciamo chiarezza su una domanda che mette in crisi molti. Tra l’altro, con l’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19, questa normativa era stata modificata. Vediamo ora qual è quella attualmente in vigore.

 

Assicurazione auto: quanti giorni puoi circolare anche se è scaduta

Molti ancora oggi non ricordano per quanti giorni sia possibile circolare dopo che l’assicurazione auto è scaduta. Diversi invece credono che il periodo di copertura sia ancora 30 giorni. Facciamo chiarezza su questa convinzione e poi vediamo per quanto tempo rimane valida l’assicurazione auto prima del rinnovo.

Solo un anno fa, con lo scoppio della pandemia di Covid-19, il Decreto Cura Italia aveva portato a 30 i giorni di copertura della polizza scaduta. Quindi, dopo il giorno di scadenza dell’assicurazione auto, entro 30 giorni era possibile circolare prima di sottoscriverne una nuova.

Oggi però le cose sono tornate nella normalità. Quindi una volta scaduta l’assicurazione auto, un automobilista ha tempo 15 giorni prima di rinnovarla o cambiare provider. Questo perché non solo non esiste più il tacito rinnovo, ma la compagnia ha l’obbligo di copertura per questi giorni e l’avviso di scadenza.

Ciò in base all’articolo 170 Bis del Codice delle Assicurazioni Private: “L’impresa di assicurazione è tenuta ad avvisare il contraente della scadenza del contratto con preavviso di almeno trenta giorni e a mantenere operante, non oltre il quindicesimo giorno successivo alla scadenza del contratto, la garanzia prestata con il precedente contratto assicurativo fino all’effetto della nuova polizza“.

 

Cosa fare alla scadenza dei 15 giorni

Passati i 15 giorni, l’assicurazione auto scaduta si estingue automaticamente cessando la copertura del vicolo oggetto del contratto. Questo in base al fatto che il tacito rinnovo non è più valido.

Occorre quindi che l’utente provveda a sottoscrive un’assicurazione auto prima del giorno in cui termina la copertura. Altrimenti secondo l’Articolo 193 del Codice della Strada “i veicoli a motore non possono essere posti in circolazione sulla strada senza la copertura assicurativa sulla responsabilità civile verso terzi”.

Un modo per risparmiare è quello di optare per le assicurazioni online, ma attenzione alle truffe. Esistono infatti siti pericolosi che offrono polizze non riconosciute nei Paesi Europei.

FONTENewsauto.it