WhatsApp: tanti utenti hanno un gravissimo problema con le note audio

Ancora oggi, a settimane di distanza dal primo roll out, si parla – e si ironizza – sulla nuova funzione prevista da WhatsApp. Gli utenti della chat di messaggistica istantanea hanno ricevuto l’innovativo tool per le note audio. A seguito del rilascio della funzione per gli iPhone, la novità è ora arrivata anche su tutti gli smartphone Android.

 

WhatsApp, arriva la funzione del x2 con le note vocali su Android

Gli sviluppatori di WhatsApp hanno pensato a questa funzione per risolvere una delle criticità più segnalate dagli utenti: la lunga durata delle note vocali. Chi deve ascoltare una registrazione audio ora potrà ottimizzare i tempi, proprio in virtù dell’aggiornamento che introduce il raddoppio della velocità.

Alla ricezione di una nota vocale su WhatsApp gli utenti potranno raddoppiare la velocità delle note audio. La scelta del pubblico sarà tra tre diverse velocità: x1, x1,5 e x2. Coloro che desiderano aumentare il ritmo della nota vocale dovranno semplicemente fare tap sull’icona della velocità nel momento dell’ascolto.

Le ironie su questo aggiornamento di WhatsApp non sono certo mancate. Ciò che ha scatenato l’ilarità del pubblico è il particolare effetto sonoro caratterizzato dal raddoppio di velocità dell’audio. Nonostante ciò l’apprezzamento per questa funzione è quasi unanime.

WhatsApp ha pensato a tale novità prendendo anche ispirazione da un tool simile già portato in auge da Telegram. Dalla fine di Maggio, la novità è disponibile anche per gli smartphone Android oltre che per gli iPhone. Nel corso delle prossime settimane, la funzione sarà lanciata anche sugli smartphone meno recenti.