blank

Da qualche anno Leica bazzica nel mondo degli smartphone per via della proficua collaborazione con Huawei ma qualche giorno fa, con un evento per la stampa organizzato in quel di Tokyo, ha compiuto il passo successivo.

Il colosso ha infatti annunciato ufficialmente Leitz Phone 1, il primo smartphone che reca la firma dallo storico produttore di fotocamere. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Leica ha finalmente presentato il Leitz Phone 1

Leitz Phone 1 presenta una scheda tecnica molto ambiziosa, ma che sa di già visto. Infatti, al netto del design del device, per il resto il legame di parentela con il già noto Sharp Aquos R6 è piuttosto evidente e d’altronde Leica lo ha dichiarato apertamente. In mezzo alla Mobile Platform Qualcomm Snapdragon 888, ai 12 GB di RAM e 256 GB di memoria interna e al display OLED IGZO Pro da 6,6 pollici con luminosità fino a 2000 nit e refresh rate variabile da 1 a 240 Hz, la caratteristica più sorprendente è legata al comparto fotografico e, parlando di Leica, non poteva essere altrimenti.

Sul retro, infatti, è presente un sensore unico da 1″ con risoluzione di 20,2 MP, apertura f/1,9, lenti Leica Summicron a 7 elementi e lunghezza focale equivalente a 19mm. L’importanza attribuita da Leica a questo elemento è testimoniata dall’inclusione di un copriobiettivo circolare magnetico. A proposito di protezione, lo smartphone viene venduto con una cover rigida in confezione.

Tornando brevemente sul design di Leitz Phone 1, i colori della back-cover sono in perfetto stile Leica, anche se non è in pelle bensì in vetro con finitura opaca; il resto dello smartphone è in metallo in colorazione Leica Silver e sul retro spicca l’iconico Leica Red Dot. Leica Leitz Phone 1 è venduto in esclusiva da Softbank in Giappone al prezzo di listino di 187.920 yen, al cambio 1420,70 euro.