blank

Uno degli strumenti bancari di maggiore importanza a disposizione di tutti gli utenti è senza ombra di dubbio il loro conto corrente, tale strumento infatti risulta indispensabile per poter accedere a tutte le possibilità che riguardano i movimenti di denaro, dalla semplice ricezione dello stipendio fino all’invio di pagamenti o la richiesta di finanziamenti.

Ovviamente la funzione principale di un conto corrente è quella di deposito, in molti infatti vi versano i propri risparmi anche di una vita per accumularli in virtù di un investimento futuro di grosse dimensioni, così facendo però questi risparmi seppur protetti dai classici forti da appartamento, vengono esposti ai rischi digitali che prendono corpo in truffe come mail di phishing o sms truffaldini.

 

Mail phishing UniCredit

blank

In questo caso il rischio di cui parliamo sopra prende corpo in una mail di phishing spacciate indebitamente per una comunicazione ufficiale Unicredit, la quale avvisa del blocco di tutte le funzioni on-line del conto corrente invitando l’utente a risolvere accedendo ad un link inserito poco più in basso.

Inutile stare a dire che il modus operandi del phishing è a quanto evidente, quel link infatti rimanda ad una falsa area clienti ove le vostre credenziali, non appena digitate verrebbero immediatamente copiate e inviate i truffatori, i quali le adopererebbero per svuotare il vostro conto.

Il consiglio è sempre lo stesso abbiate occhio scettico e diffidate da questo tipo di mail dal momento che le banche adoperano sempre comunque canali certificati per le comunicazioni importanti, non delle mail comuni e a tratti caserecce.