airbus-a350-quante-f1-servono-per-fare-un-suo-motore

Vi siete mai chiesti quante auto da Formula 1 servirebbero per realizzare il motore di un Airbus A350? Un paragone tanto strano quanto interessante. Ma a noi di Tecnoandroid le cose singolari piacciono, eccome! Ecco svelato l’arcano mistero proprio in questo articolo. Preparatevi perché il concentrato di potenza vi stupirà.

 

Airbus A350: un solo motore fa già paura

Un solo motore dell’Airbus A350 fa già paura. Pensate che questo aereo di linea ne ha in dotazione ben due! Realizzato, secondo tradizione, da Rolls-Royce, il Trent, motore che viene montato su questo e altri modelli del colosso dell’aviazione, è una vera e propria “bestia” sia in dimensioni che in potenza.

Il Trent dell’Airbus A350 pesa 7,5 tonnellate per una lunghezza di 6 metri circa e un diametro di 3 metri. Si tratta di uno dei più potenti. Il suo rapporto spinta/peso è di 5.82. Se si pensa che il più veloce e potente tra i bombardieri ha rapporto spinta/peso di 7.35, ha dell’incredibile!

 

Quante F1 monoposto servono per eguagliare questo motore Rolls-Royce

Veniamo a noi e alla domanda iniziale che tutti vorrebbero sapere. Il mistero è stato svelato. Anche se il paragone è alquanto grossolano, per tecnologia, cerchiamo di capire quante F1 monoposto servono per eguagliare il motore Rolls-Royce Trent che fa volare l’Airbus A350.

La turbina, tra le meno potenti, del Trent Xwb dell’Airbus A350, può raggiungere e superare i 50 mila cavalli. Per raggiungere tanta spinta bisognerebbe riuscire a piazzare sotto l’ala di questo aereo passeggeri almeno 60 monoposto F1. Niente male davvero. Tenendo conto che i motori in dotazione sono 2, come le ali, la quantità raddoppia. Pensare che 4 di questi sono stati montati sull’A380 e hanno eseguito il loro primo volo il 18 febbraio 2012.

Se invece vorremmo capire quante berline da 150 cavalli servirebbero, il calcolo è subito fatto. Un Airbus A350 dovrebbe avere attaccate alle ali almeno 800 auto di questo segmento, 400 per ognuna, visto che ce ne sono due.

Un paragone simpatico che ci ha aiutato a capire con quali motori volano questi bestioni dei cieli. Ma l’Airbus A350 non è il solo ad avere tanta potenza e comodità. Vi invitiamo a volare con il nuovo Airbus A321XLR, una vera e propria rivelazione sia per i passeggeri che per le compagnie aeree.

FONTELa Gazzetta dello Sport