blank

Spusu, l’operatore virtuale su rete WINDTRE, dall’11 Novembre 2020 ha reso disponibile anche la sua prima tariffa base a consumo, denominata Spusu Mini.

Invece, dall’11 Novembre 2020, con il lancio delle offerte Spusu 1, Spusu 2 e Spusu 50, l’operatore virtuale ha reso contestualmente disponibile anche la nuova tariffa a consumo Spusu Mini, la quale sarà acquistabile fino a nuova comunicazione.

 

Spusu Mini: ecco la tariffa base a consumo

In dettaglio, Spusu Mini prevede le chiamate tariffate a 4 centesimi di euro al minuto senza scatto alla risposta, SMS a 4 centesimi di euro ciascuno mentre il traffico dati viene tariffato a 4 euro per singolo Gigabyte consumato (0,004 euro per ogni singolo MB). Queste stesse tariffe valide in Italia per Spusu Mini saranno applicate anche in roaming nei Paesi dell’Unione Europea.

Per i nuovi clienti, l’attivazione della tariffa Spusu Mini richiede un costo di attivazione una tantum di 20 euro che comprende 20 euro di ricarica telefonica già inclusi. Il costo per l’acquisto di una nuova SIM ricaricabile Spusu è sempre pari a 9,90 euro che comprende anche il costo della spedizione.

Per cui, in totale i nuovi clienti che intenderanno acquistare una nuova SIM con la tariffa base Spusu Mini dovranno sborsare 29,90 euro come costo iniziale. Di questi, 20 euro rimarranno come credito telefonico a disposizione del cliente. Alla prima ricarica utile quando la SIM sarà attivata si riceveranno gratuitamente 2 Giga di traffico internet mobile in regalo. I 2 Giga di traffico internet mobile sono validi solo per i nuovi clienti e sono inclusi senza scadenza.