blank

La componente senza ombra di dubbio più importante all’interno dello smartphone è senza alcun dubbio la batteria, essa com’è facilmente intuibile è indispensabile al vostro device per funzionare, dal momento che fornisce l’energia ad ogni singola componente che, altrimenti, non farebbe altro che comporre un semplice fermacarte.

La batteria però a scanso della sua importanza, è anche la componente più fragile presente del dispositivo, essa è infatti influenzabile da numerosi tipi di insulti: meccanici, elettrici e chimici, i quali, giocano un gioco a due con l’atteggiamento del proprietario, il quale con le proprie azioni può proteggere la batteria oppure può recargli un ulteriore danno.

 

Gli errori più comuni

Gli errori che portano ad un rapido deterioramento della batteria sono vari e molto diffusi, il prima fra tutti è senza ombra di dubbio quello di caricare il cellulare da acceso, tale pratica infatti può di molto stressare la batteria, portando ad un aumento di temperatura che nel tempo può ledere le celle e portare a malfunzionamento.

Un altro errore davvero molto diffuso, soprattutto negli ultimi anni, riguarda l’uso di caricabatterie rapidi, essi infatti con un elevato amperaggio, possono stressare la batteria e provocare un innalzamento della temperatura, con gli stessi danni descritti sopra.

Per ultimo abbiamo un erroneo atteggiamento da molti trascurato ma che effettivamente può contribuire ad abbassare la vita della vostra batteria, stiamo parlando dei danni meccanici, far cadere il cellulare può infatti, oltre che danneggiare evidentemente il cellulare, lesionare la batteria e le celle energetiche, portando a danni strutturali anche pericolosi.