nvidia-addio-windows-7-8-cosa-sta-succedendo

Windows 10 è disponibile da quasi sei anni ormai e, anche se alcune persone utilizzano ancora versioni precedenti del sistema operativo Microsoft, Windows 10 sta diventando sempre più l’unico software aggiornato. Diverse aziende e applicazioni popolari hanno recentemente abbandonato il supporto per Windows 7, 8 e 8.1 e ora NVIDIA è la prossima a dire addio alle versioni precedenti di Windows.

Anche se molti nuovi giochi funzionano solo su Windows 10, NVIDIA ha continuato a rilasciare aggiornamenti dei driver per Windows 7, 8 e 8.1. Ciò cambierà entro la fine dell’anno, quando la società abbandonerà il supporto per tutte e tre le versioni.

NVIDIA: alcune funzioni per la serie 3000 sono disponibili solo su Windows 10

“Effettivo da ottobre 2021”, ha dichiarato NVIDIA in una nuova pagina di supporto, “gli aggiornamenti dei driver Game Ready, inclusi miglioramenti delle prestazioni, nuove funzionalità e correzioni di bug, saranno disponibili esclusivamente per i sistemi che utilizzano Windows 10 come sistema operativo. Gli aggiornamenti di sicurezza critici saranno disponibili sui sistemi che utilizzano Windows 7, Windows 8 o Windows 8.1 fino a settembre 2024″.

La mancanza di nuovi aggiornamenti dei driver dopo ottobre non dovrebbe interrompere i giochi esistenti, ma significa che i nuovi miglioramenti che NVIDIA prevede di apportare ai suoi driver e software desktop appariranno solo su Windows 10. Anche le schede grafiche più recenti che richiedono driver rilasciati dopo ottobre non funzioneranno su Windows 7, 8 o 8.1. Tuttavia, molte schede NVIDIA recenti non funzionavano già su versioni precedenti: le funzionalità di ray tracing sulle GPU della serie 3000 sono disponibili solo su Windows 10, ad esempio.

NVIDIA ha anche affermato che interromperà gli aggiornamenti dei driver per le schede grafiche GeForce della serie Kepler, che include le linee GTX 600/700 e l’originale GTX Titan/Titan Black/Titan Z. Sebbene Windows 11 sia all’orizzonte, il supporto per Windows 10 probabilmente continuerà per molti anni.