WhatsApp: il ritorno a pagamento annunciato in chat con un messaggio

Ci sono una serie di pericoli da annotare per un buon utilizzo di WhatsApp. Come vi abbiamo segnalato nelle precedenti settimane, sulla piattaforma di messaggistica gli occhi devono essere sempre ben aperti, sia per quanto concerne le conversazioni quotidiane sia per quanto concerne la foto profilo.

 

WhatsApp, le regole da seguire con la foto profilo

I clienti di WhatsApp sono chiamati costantemente a tutelare la loro privacy in rete. In particolare modo, ad ogni singola persona è affidata una parte di difesa per evitare furti d’identità o anche la creazione di profili fasulli.

malintenzionati della rete nel corso di questi ultimi mesi hanno messo a punto delle tecniche oramai consolidate per i loro fini. In alcune occasioni, basta rubare una semplice immagine di uno sconosciuto per creare di punto in bianco un profilo fasullo. Inoltre, per gli utenti, la cui immagine del profilo viene condivisa senza consenso, si configura anche il rischio di un possibile furto d’identità.

Purtroppo, durante questa recente fase storica, gli sviluppatori di WhatsApp non hanno recepito alcune dei consigli da parte di semplici utenti o addetti ai lavori. Come per altri social o piattaforme di messaggistica, per difendere il suo pubblico WhatsApp potrebbe inibire gli screenshot veloci delle foto o anche la visualizzazione a schermo intero.

Per ora, invece, la privacy è affidata ad ogni singolo utente. Una buona soluzione, per evitare guai, potrebbe essere nascondere l’immagine a tutti coloro che non sono memorizzati in rubrica attraverso il Impostazioni. In alcuni casi, più drastici, è anche possibile eliminare del tutto la foto.