vodafone-rimodulazioni-attenzione-da-luglio-nuovi-aumenti

Non si può mai stare tranquilli. Se da una parte Vodafone con le sue offerte operator attack sta facendo un ottimo lavoro, dall’altra invece sta facendo letteralmente infuriare i suoi clienti. Infatti l’operatore anglosassone continua ad annunciare ogni mese rimodulazioni su rimodulazioni. Vodafone ad oggi ha programmato ancora nuovi aumenti per luglio. Ecco i dettagli e il messaggio incriminato.

 

Vodafone e il suo continuo aumento di prezzi per le vecchie tariffe

Vodafone aveva già annunciato aumenti su alcune tariffe che entreranno in vigore dal 23 giugno 2021. Molti suoi clienti, almeno quelle risparmiati dalla brutta notizia, pensavano di averla scampata per questa volta. Purtroppo sembra proprio non essere così.

L’operatore rosso ha infatti estratto dal suo cilindro magico una nuova rimodulazione programmata per il 2 luglio 2021. Vodafone non ha ancora rivelato quali saranno le tariffe oggetto dell’aumento, ma ecco il suo annuncio aggiornato alla pagina del sito ufficiale Vodafone Informa:

Il costo delle medesime offerte dei clienti privati ricaricabili che avranno ricevuto la relativa comunicazione via sms il 1° giugno aumenterà di 1,99 euro al mese a partire dal 2 luglio 2021“.

 

Uno scambio equo o quasi

Ovviamente Vodafone dopo il bastone ha anche previsto la carota. Una strategia ormai vista e rivista in questo operatore telefonico. Infatti entro il 30/06, tutti gli utenti interessati da questi aumenti, avranno la possibilità di aggiungere Giga per il traffico dati.

Ad ogni modo questa offerta, come scambio alla rimodulazione in programma, non sembra essere così equa. Questo perché sarà valida solo per 12 mesi, mentre l’aumento per sempre, fino al prossimo.

Nel caso un cliente non sia d’accordo e decidesse di abbandonare Vodafone può farlo entro i limiti di tempo stabiliti prima dell’entrata in vigore della rimodulazione. Può recedere al contratto direttamente dalla pagina web dedicata di Vodafone, oppure recandosi presso uno dei negozi abilitati.

Altrimenti, scegliendo una delle offerte più competitive dei suoi concorrenti, direttamente passando a un altro operatore mobile, senza penali e senza costi aggiuntivi.

FONTEOptiMagazine