dvbt2Arriva il nuovo digitale terrestre con il protocollo DVBT2 che dovrebbe risolvere i numerosi problemi di trasmissione che affliggono molte parti dell’Italia. Il cambio di tecnologia, con il passaggio al protocollo DVBT2, è già iniziato da qualche tempo; tuttavia il percorso prevede che non venga completato prima del 2022.

Per quanto riguarda le zone in cui la migrazione dalla vecchia alla nuova tecnologia è già avvenuta gli utenti si dovranno, o si son già dotati, di uno specifico decoder o hanno preferito acquistare un nuovo modello di televisione che supporti il nuovo segnale. Grazie al nuovo DVBT2 poi arrivai che un’altra funzione molto interessante; presto infatti sarà possibile portare il digitale terrestre sempre con se direttamente sullo smartphone.

DVBT2: con il nuovo protocollo il digitale arriva sullo smartphone

 

Quando il cambio di protocollo sarà completato e il DVBT2 arriverà su tutto il territorio italiano sarà possibile vedere il digitale terrestre direttamente dal proprio smartphone; contrariamente a quanto possiate pensare però non stiamo parlando di un particolare servizio di streaming.

Con il DVBT2 infatti sarà possibile sintonizzare il telefono ai canali della televisione pubblica, per farlo però sarà necessario l’acquisto di una particolare chiavetta. Grazie a questo apparecchio, il cui costo dovrebbe aggirarsi introno ai trenta euro, sarà possibile connettere lo smartphone per guardare tutti i programmi del digitale terrestre. Sarà sufficiente effettuare la sintonizzazione e godersi i propri programmi preferiti in qualsiasi occasione; il tutto poi, senza sprecare neanche un briciolo di connessione internet, fondamentale invece quando si guarda i programmi in streaming.