tim

Sta per arrivare una stagione di rimodulazioni per gli utenti di TIM. Il gestore italiano, anche per le settimane a venire, ha previsto infatti alcuni rincari sui costi. In linea con le modifiche contrattuali che sono state annunciate nei mesi scorsi, anche in questa circostanza TIM ha deciso di impattare sui prezzi della telefonia mobile.

 

TIM, in arrivo la rimodulazione dei costi estiva

TIM propone una modifica dei prezzi per quegli utenti che hanno effettuato cambio operatore nel medio e lungo termine. Le tariffe low cost interessate dei nuovi prezzi di listino sono la Supreme, Five IperGo, Iron. 

La spesa aggiuntiva prevista dal pubblico per questi abbonati è pari a 2 euro ogni trenta giorni. La rimodulazioni dei costi di TIM è entrata in vigore a partire dallo scorso 9 Maggio. Molti utenti, per questa ragione, hanno notato i nuovi costi proprio a partire da queste prime settimane di Giugno.

Al netto dei costi mensili superiori, c’è però una novità positiva per gli abbonati di TIM. In aggiunta al rincaro sui prezzi, infatti, l’operatore ha deciso di applicare una rimodulazione anche sui consumi. Gli abbonati interessati dal rincaro avranno a loro disposizione 20 Giga per la connessione internet. Le soglie aggiuntive si aggiungono a quelle già previste di default.

I prezzi aggiornati di TIM sono validi solo ed esclusivamente per i vecchi abbonati. Ricordiamo, infatti, che il gestore italiano ha una novità per tutti i nuovi clienti. Come disposto anche da altri operatori, anche TIM propone la garanzia del costo mensile con prezzi bloccati almeno durante il primo semestre di abbonamento.