tecnologia-microscopio-quantistico-per-vedere-cellule-invisibili

La tecnologia scientifica ha compiuto un grande passo! Grazie al nuovo microscopio quantistico, l’uomo sarà in grado di vedere l’invisibile. Un passo in avanti non solo nella scienza e nella medicina, ma anche nell’ambito dell’informatica e della navigazione. Ecco i dettagli che sono al dir poco fantastici.

 

Tecnologia: finalmente potremo vedere cellule invisibili e non solo

Un’incredibile scoperta, meglio dire invenzione, è quella del microscopio quantistico. In questo caso la tecnologia permetterà all’uomo di vedere sistemi biologici, come le cellule umane, finora invisibili.

Questa tecnologia ha fondamentalmente superato due enormi difficoltà grazie al microscopio quantistico:

  1. elementi così piccoli da non essere visibili nemmeno con i migliori microscopi ottici. Un microcosmo invisibile, finora inaccessibile;
  2. i laser luminosi dei microscopi ottici non permettevano ai sistemi biologici fragili (ad esempio le cellule umane) di resistere all’esposizione di luce abbastanza da sopravvivere.

Ora grazie alla tecnologia del microscopio quantistico, non solo è possibile raggiungere questi sistemi biologici, ma addirittura non si metterà più fine alla loro “vita“. Saranno quindi esaminabili nella loro struttura.

Questo migliora la visione del 35% in più rispetto alla tecnologia precedente garantendo così l’integrità cellulare. Il segreto sta nell’alimentazione del microscopio definita entanglement quantistico. A descrivere questa tecnologia è Warwick Bowen, responsabile del progetto realizzato alla Quantum Optics Lab:

Questa svolta stimolerà tutti i tipi di nuove tecnologie, dai migliori sistemi di navigazione alle più precise macchine per la risonanza magnetica. Siamo al centro di una rivoluzione quantistica con l’entanglement, avendo dimostrato che i sensori che lo utilizzano possono sostituire la tecnologia tradizionale esistente“.

 

Importanti traguardi che faranno bene alla salute e all’ambiente

La tecnologia avanza sempre di più e pare che ultimamente siano messi al primo posto gli interessi della salute e dell’ambiente prima di quelli economici. Il microscopio quantistico aprirà le strade anche a nuove possibilità e studi in campo medico e diagnostico.

Recente anche la notizia del nuovo reattore nucleare a emissioni zero, capace di produrre energia a basso costo rispettando l’ambiente.

FONTELibero