Star Wars, Jedi, Fallen Order, EA

A partire da oggi, i giocatori di Star Wars Jedi: Fallen Order potranno tornare ad esplorare la  Galassia Lontana Lontana in versione next-gen. I ragazzi di Respawn Entertainment hanno infatti pubblicato il nuovo aggiornamento cross-gen gratuito per tutti coloro che possiedono il titolo.

La versione next-gen è stata sviluppata per poter sfruttare al meglio l’hardware di PlayStation 5 e Xbox Series X/Series S. Infatti, sono molti i miglioramenti tecnici e grafici che miglioreranno totalmente l’esperienza di gioco.

La prime novità che la software house ha modificato sono certamente le texture e gli elementi visivi. Grazie ai nuovi asset, è possibile fare un importante salto qualitativo. Inoltre, le console Sony e Microsoft permettono di aumentare la risoluzione di gioco fino al 4K con il supporto attivo all’HDR.

 

Star Wars Jedi: Fallen Order si aggiorna per sfruttare al meglio le console next-gen

Sono state migliorate le performance con il frame rate di gioco a 60FPS che permette di vivere le scene di Star Wars Jedi: Fallen Order con maggiore fluidità. Infine, l’hardware più potente ha permesso di ottimizzare i tempi di caricamento che ora sono molto più rapidi che sulle console old-gen.

Tutti gli utenti in possesso di una copia del gioco per PlayStation 4 o Xbox One potranno effettuare l’upgrade gratuito del gioco. Ovviamente sarà necessario avere una PlayStation 5 o Xbox Series X/Series S in cui inserire il gioco e in automatico si potrà scaricare la versione next gen.

Per chi invece possiede una console senza lettore ottico, è necessario contattare l’assistenza. Gli utenti interessati ad eseguire l’aggiornamento potranno trovare maggiori informazioni direttamente sulla pagina ufficiale di EA.