DAZN: orari diversi per ogni partita e prezzi triplicati, i dettagli

Non c’è una scelta alternativa per quanto riguarda il prossimo campionato: DAZN utilizzerà i suoi pieni poteri per trasmettere in esclusiva l’intera Serie A TIM. Anche se qualcuno non l’avrebbe mai detto, l’offerta del famoso licenziatario è stata la migliore tanto da accaparrarsi tutti i diritti del calcio italiano.

Ci saranno dunque tanti cambiamenti, a partire dei partner che serviranno per la trasmissione, in modo da non provocare tanto fastidio si blocchi che hanno reso celebre purtroppo DAZN. Ci sono però altri motivi di protesta prima ancora che si cominci, dal momento che cambiano i prezzi degli abbonamenti ma anche gli orari delle partite. In primo luogo sembra che l’abbonamento mensile toccherà quota 29,99 € mentre per gli abbonati a partire da questo mese di luglio l’offerta sarà da 19,99 € al mese per 14 mesi. Tutti coloro che sono invece già abbonati pagheranno 19,99 € al mese con luglio e agosto gratis e per un intero anno. Tante polemiche invece sullo spezzatino degli orari che vedrà il campionato di sputarsi in maniera totalmente inusuale. 

 

DAZN: tutte le partite in orari diversi, non tutti sono d’accordo ma l’azienda è pronta

Gli orari dei match che prevede DAZN sono i seguenti: quattro gare il sabato pomeriggio alle 14:30, 16:30, 18:30 e 20:45. Seguiranno cinque gare la domenica alle ore 12:30, 14:30, 16:30, 18:30 e 20:45. A chiudere il tutto il celebre Monday night alle ore 20:45.

“Siamo prontissimi per partire e lo saremo, se e quando sarà necessario, anche per trasmettere le partite in contemporanea. Abbiamo messo in campo ogni sforzo tecnologico per migliorare quanto fatto fino a questo momento. Del resto, essendoci una decisione ancora non presa dalla Lega, siamo già attrezzati anche se dovessero essere mantenute le tre partite in contemporanea”.