Ci sono una serie di novità in arrivo per i clienti di WindTre. Da alcune settimane, il provider arancione ha deciso di modificare alcune regole per le sue tariffe. In particolare modo, la modifica di WindTre riguarda tutti gli abbonati con ex SIM di 3 Italia. 

 

WindTre, le nuove modifiche alle tariffe per molti clienti

Per questa numerosa fascia di pubblico è in arrivo una sorta di doppia rimodulazione. In base anche a quelle che sono le scelte commerciali di TIM e Vodafone, anche WindTre ha deciso di optare per una politica volta alla continuità dei consumi per le sue ricaricabili.

I clienti di WindTre, con vecchia SIM di 3 Italia, dovranno rispettare questa nuova regola al rinnovo della propria ricaricabile. In caso di assenza di credito residuo per procedere al rinnovo, gli utenti riceveranno in automatico soglie no limits per chiamate, SMS e internet. Le quote extra per i consumi avranno un prezzo pari a 0,99 euro ogni trenta giorni.

Questa quota opzionale di WindTre sarà disponibile per un secondo giorno sempre al costo di 0,99 euro. Il blocco del traffico partirà in automatico nel terzo giorno dal rinnovo della tariffa, sempre in caso di mancato credito residuo. Il saldo a debito sarà recuperato da WindTre nel momento della prima ricarica utile.

La seconda novità per questa folta platea di abbonati di WindTre riguarda la navigazione internet. Il provider aggiungerà un Giga extra per la navigazione internet, in caso di esaurimento delle soglie internet. Anche in questo caso il costo una tantum è di 0,99 euro.