WhatsApp: il nuovo aggiornamento ha modificato la privacy, ecco i dettagli

Gli utenti che sono attivi su WhatsApp devono prestare molta attenzione ai messaggi che si leggono attraverso la piattaforma. Una serie di fake news infatti sono virali nel corso di queste settimane. Le nuove notizie fasulle di WhatsApp riguardano la campagna vaccinale attualmente in corso in tutta la nazione.

 

WhatsApp, cosa si nasconde dietro la fake news per l’accesso al vaccino

Le finte comunicazioni inviate sugli smartphone degli utenti hanno come oggetto l’accesso alla campagna di vaccinazione. I lettori sono invitati a compilare un form per accedere potenzialmente alla vaccinazione contro il coronavirus.

Il form mostrato dai malintenzionati è ovviamente un semplice pretesto per eventuali tentativi di raggiri e di phishing. Attraverso questa tecnica consolidata, i malintenzionati cercano di rubare in maniera indiscreta dati e informazioni riservate delle potenziali vittime.

I dati ottenuti da malintenzionati e cybercriminali saranno poi riutilizzati per motivi pubblicitari. Nella maggior parte delle occasioni, le informazioni sono venute a call center o altre agenzie pubblicitarie.

Come già evidenziato più volte anche su queste pagine, allo stato attuale in nessuna area del territorio italiano WhatsApp rappresenta un canale ufficiale per l’accesso alla campagna dei vaccini.

Senza seguire le finte comunicazioni di WhatsApp, dallo scorso 3 Giugno tutti gli italiani che desiderano accedere al vaccino contro il Covid devono fare riferimento alle piattaforme o ai portali per la registrazione su base regionale. Per avere ulteriori informazioni sulla campagna o per conoscere i diversi metodi di registrazione è consigliabile mettersi in contatto con ASL o le ATS del proprio territorio.