falla-4g-dati-quotidianamente-pericoloLa tecnologia 4G per la connessione a internet presenta una falla che mette in pericolo tutti gli utenti. La rete 4G è la connessione più longeva di sempre, il suo lancio è avvenuto nell’ormai lontano 2010 e da quel momento si è guadagnata anche il titolo di rete più utilizzata al mondo.

Nonostante il lancio della connessione di nuova generazione, il 5G, la vecchia linea mobile mantiene ancora il primato e continuerà, tra l’altro, a fornire i suoi servizi per parecchio tempo. Alla luce di ciò appare evidente quanto un falla che mette a rischio i dati degli utenti sia grave. A peggiorare il tutto poi le difficoltà riscontrate per cercare di risolvere il problema, tutt’oggi ancora persistente.

Falla 4G: i dati degli utenti sono facilmente tracciabili

 

La falla nella sicurezza della connessione 4G riguarda le comunicazioni tra provider e host. Chiunque infatti potrebbe insinuarsi nelle comunicazioni e simulare una falsa connessione internet. Grazie a questo espediente chiunque potrebbe tenere traccia di tutti i dati in transito si a in entrata che in uscita. Una questione non di poco conto che mette in serio pericolo non solo la privacy ma anche i risparmi di tutti i fruitori della linea.

Nella più malaugurata delle ipotesi infatti tra i dati trafugati si potrebbero trovare anche le informazioni sensibili che permettono di effettuare l’accesso al conto corrente; nel caso si dovesse verificare questa eventualità ci sarebbe ben poco da fare; probabilmente infatti, a meno di eventi fortunati, il deposito verrebbe prosciugato prima ancora che il titolare se ne accorga.