We The People: Barack e Michelle Obama diventano produttori della nuova serie tv Netflix

Manca poco meno di un mese al giorno in cui negli Stati Uniti si festeggia l‘Independence Day. A tal proposito Barack Obama e sua moglie Michelle insieme a Kenya Barris, creatore anche dello show “Black-ish”, Tonia Davis e Priya Swaminathan, hanno pensato bene di mettere in piedi una serie televisiva dedicata alla ricorrenza. Il suo nome è We The People e sarà possibile vederla dal 4 luglio 2021 su Netflix. Lo scopo di tale creazione sta nell’istruire le nuove generazioni.

We The People: tutte le curiosità sulla serie tv

Entrando nei dettagli, il titolo “We The People”, si ispira alle prime parole della Costituzione Americana. La serie originale Netflix sarà composta da 10 episodi della durata di tre minuti ciascuno, ed insegnerà, tramite animazione e musica, il significato della democrazia e come può essere sfruttata con il potere della condivisione. Insomma, trattasi di una mini docu-serie. Il tutto sarà ancor più coinvolgente grazie alla partecipazione di artisti di fama internazionale. Tra questi: H.E.R., Janelle Monáe, Brandi Carlile, Lin-Manuel Miranda, Adam Lambert, Cordae, Bebe Rexha, KYLE, Andra Day e anche la poetessa Amanda Gorman.

La serie We The People coinvolgerà il pubblico grazie a varie tecniche e stili di animazione, e la presenza di Peter Ramsey, Trisha Gum, Victoria Vincent, Benjy Brooke, Mabel Ye, Tim Rauch, Jorge R. Gutierrez, Daron Nefcy, Everett Downing e Kendra Ryan.

Secondo quanto si legge sulla descrizione ufficiale della serie We The People, ogni episodio sarà un invito all’azione verso i giovani, i quali hanno il compito di prendere coscienza sulla fortuna che hanno nell’essere cittadini nel mondo moderno.