dvbt2-protocollo-tv-smartphoneDVBT2 è il nuovo protocollo per la ricezione dei canali del digitale terrestre. Gia da qualche tempo nel nostro paese è iniziata la transizione che porterà, entro il 2022, ad adottare la nuova tecnologia in tutta Italia. Per ricevere il segnale dunque sarà necessario dotarsi o di una TV di nuova generazione già predisposta alla ricezione del segnale oppure di un decoder esterno.

Addio dunque alle antenne che per lungo tempo hanno dominato sui tetti delle nostre case. Inoltre, con il nuovo protocollo DVBT2, sarà anche possibile ricevere il segnale del digitale terrestre sui nostri smartphone in modo da poter portare i propri programmi preferiti sempre con se.

DVBT2: ecco come guardare il digitale terrestre sullo smartphone

 

Con il nuovo protocollo DVBT2 infatti entrano in scena degli strumenti tanto piccoli quanto utili; questi piccoli apparecchi permetteranno di guardare i canali del digitale terrestre direttamente dallo smartphone. Stiamo parlando di alcune particolari chiavette che sono in grado di collegarsi al segnale del decoder per trasmetterlo direttamente sullo schermo del telefono.

Rispetto alle trasmissioni in streaming ad oggi disponibili il vantaggio sta nel fatto che grazie a queste chiavette non ci sarà alcuna connessione a internet; in questo modo si potranno salvaguardare i Giga del piano tariffario. Il costo di queste chiavette non dovrebbe essere molto esoso, parliamo di circa 30 euro, soprattuto se si pensa al risparmio in termini di Giga e alla comodità del servizio. Una volta acquista una di queste chiavette sarà sufficiente effettuare la sincronizzazione per poter godere di tutto il palinsesto direttamente dal proprio cellulare.