samsung-assistente-virtuale-fantasie-oscure

Apparentemente nuovo assistente virtuale di Samsung che è spopolata in questi giorno è un progetto scartato. Nel senso, dopo averlo creato il colosso sudcoreano ha deciso che forse non era il caso di rilasciare una cosa del genere sul web e forse avevano ragione visto quanto successo poche ore dopo la pubblicazione delle prime immagini di Sam.

Se l’assistente virtuale fosse stato presentato ufficialmente si potrebbe dire che Samsung sapeva benissimo a cosa sarebbe andata incontro. Al contrario, aver deciso di non usarla fa un po’ strano visto che viene difficile pensare che non sapevano cosa sarebbe successo. Cosa è successo? Il Web si è scatenato e un certo genere di artisti sono più veloci a lavorare di un giaguaro che prende di mira la sua preda.

 

Samsung e il lato oscuro di Sam

Nel giro di pochi minuti nel momento in cui le compagnie interessate dal progetto di Samsung hanno rivelato le prime immagini di Sam, su Internet sono comparse anche le prime immagini porno dell’assistente. Gli artisti della Regola 34 non si sono dati pace e nel giro di pochi alcuni social si sono riempiti di queste immagini più che delle originali. Diciamo che proprio gli artisti sono stati aiutati dalla qualità del lavoro originale.

Viene strano pensare che Samsung non utilizzerà questo progetto visto il risultato finale. C’è da dire che alla fine deciderà di usarlo a fini di marketing dovrà fare i conti con la parte oscura che ha creato. Se non verrà utilizzata nel giro di poco questa parte verrà dimenticata se no ci dovrà convivere per molto tempo.