netflix

Netflix in estate non va in vacanza, ma anzi mette a disposizione dei suoi clienti una serie di novità con importanti titoli quali Lucifer, Elite Il divino codino, film sulla vita di Roberto Baggio. Se la proposta televisiva di Netflix è di primo livello, gli sviluppatori nel corso delle prossime settimane aumenteranno anche loro l’impegno per condurre una battaglia senza precedenti agli account condivisi. 

 

Netflix punisce gli utenti: il rischio per chi usa gli account condivisi

Lo scenario è evidente anche dalle esperienze di alcuni utenti italiani negli ultimi giorni. Molti clienti di Netflix hanno segnalato problemi con il login, ritrovandosi a leggere questo messaggio: Se non vivi con il titolare dell’account, ti serve un tuo account per continuare a guardare Netflix. È il tuo account? Ti invieremo un codice di verifica”

Il messaggio di errore di Netflix è rivolto esclusivamente agli utenti che hanno condiviso o che condividono il loro profilo. Alla segnalazione da parte degli sviluppatori, segue una sorta di blocco temporaneo del profilo.

La limitazione dei profili allo stato attuale interessa poche migliaia di clienti di Netflix in Italia. Stante le cose, però, è plausibile che nelle prossime settimane, le azioni di controllo da parte dei tecnici della tv streaming aumentino in maniera esponenziale.

Le regole della tv streaming sono da sempre molto chiare. Anche se più del 30% degli abbonati su scala mondiale ha utilizzato o utilizza la pratica dell’account condiviso, Netflix non prevede tale possibilità, a meno che la condivisione non avvenga in uno stesso nucleo familiare.