canone rai e bollo auto abrogazione impossibile

Da tempo, il bollo auto rappresenta la tassa più ostentata dagli italiani. Nel corso dell’anno fiscale, tutti coloro che hanno immatricolato una vettura a quattro ruote sono chiamati al pagamento della tassa di possesso. In occasione del 2021, però, gli italiani possono beneficiare di alcune agevolazioni se non anche della totale esenzione del tributo.

 

Bollo auto, le categorie che hanno accesso all’esenzione della tassa

L’ultima Legge di Bilancio ha previsto infatti una serie di categorie di cittadini idonei all’esenzione totale del tributo. Una prima fascia di italiani con diritto di esenzione per il bollo auto è quella rappresentata da persone diversamente abili o anche invalidi civili ai sensi della legge 104/92. In questo caso, viene confermata una norma già prevista anche nel 2020.

A differenza del precedente anno, invece, nel 2021 si aggiunge un’altra categoria di cittadini idonei all’esenzione del bollo auto. Potranno evitare il pagamento del tributo tutti quegli italiani che nel corso del 2021 hanno immatricolato un’auto ecologica. Oltre alle recenti immatricolazioni, il mancato pagamento della tassa si estende anche per le immatricolazioni 2019/2020. Inoltre, in aggiunta alle auto elettriche, l’esenzione sarà legata anche alle auto ibride.

La richiesta di mancato pagamento per il bollo auto deve giungere in uno degli uffici regionali preposti o presso gli uffici ACI del proprio territorio.

Il bonus del mancato pagamento per il bollo auto si lega anche ad un’altra agevolazione per i possessori di veicoli a zero impatto ambientale. Possibile, infatti, anche uno sconto per l’assicurazione RCA. In questo caso, però, il valore della riduzione sarà a discrezione della compagnia assicuratrice.