firefox-aggiornamento-introduce-funzione-nativa

Firefox, come browser di fama mondiale, ha un kernel auto-sviluppato. In precedenza, non aveva una funzione di traduzione automatica e gli utenti dovevano installare estensioni come Google Translate. Di recente, Mozilla ha annunciato il lancio di Firefox Translations, uno strumento di traduzione sviluppato autonomamente per Firefox.

A differenza degli strumenti di traduzione convenzionali, la funzione di traduzione di Firefox Translations viene inserita nel sistema per proteggere la privacy dell’utente. Mozilla ha dichiarato ufficialmente che Firefox Translations è stato lanciato nella versione Firefox Nightly. Tuttavia, gli utenti di questo browser dovranno attivarlo manualmente.

Firefox introdurrà la funzione di traduzione nativa per proteggere la privacy

Per farlo, inserisci about: config nella barra degli indirizzi di Firefox, cerca extensions.translations.disabled, imposta l’opzione su false e riavvia il browser. Quando Firefox Translations è abilitato, verrà visualizzato un pulsante di traduzione nella parte superiore della pagina web. Quest’ultima funzionalità di Mozilla offre agli utenti più opzioni di traduzione. Naturalmente, gli utenti possono comunque scegliere di utilizzare il plug-in di Google Translate.

Secondo l’aggiornamento settimanale di Firefox-Nightly, Mozilla sta migliorando alcuni elementi della versione macOS del browser per migliorare gli effetti visivi nativi del browser. È stato abilitato un nuovo effetto di animazione della barra di scorrimento, miglioramenti per lo schermo intero e funzioni per la modalità scura avanzata.

Il lavoro di miglioramento del supporto a schermo intero nativo di macOS e della modalità scura avanzata è ancora in corso. Pertanto, gli utenti che desiderano adottare queste novità potrebbero incontrare molti problemi dopo aver abilitato queste funzionalità in Firefox Nightly. Di conseguenza, gli utenti che desiderano la stabilità possono attendere la versione stabile ufficiale di questo browser.