diesel

Negli ultimi mesi il mondo dell’automobilismo ha visto una grandissima ascesa sul mercato delle auto elettriche, i veicoli ad elettroni infatti, sospinti sia dalle nuove politiche green dei vari governi, sia da figure di primo livello come quella di Elon Msuk, CEO di Tesla, hanno goduto di una rinnovata popolarità dopo un arrivo a piccoli passi, legata anche alla loro migliorata affidabilità unita ad efficienza e prestazioni.

Ciò ha ovviamente aperto il dibattito e l’indecisione tra i clienti, quale motore scegliere ? È meglio puntare sul green o sul vecchio ma collaudato motore diesel ? I dati parlano chiaro, la quasi totalità degli utenti sta preferendo i motori diesel a scapito di quelli elettrici, basti pensare che di tutti gli incentivi banditi dal Governo, i primi ad esaurirsi sono stati per l’appunto quelli per i veicoli tradizionali nel nuovo standard Euro 6, scopriamo perchè.

 

Perchè è meglio il diesel ?

È meglio il diesel, agli occhi di un acquirente, per una molteplicità di ragioni, tutte però legate da un denominatore comune, il fattore economico, il diesel costa meno, ad ogni livello, dal costo di listino a quello di manutenzione, le auto elettriche in quanto basate su una tecnologia molto più giovane, soffrono anche di costi di manutenzione più elevati in quanto i pezzi sono più avanzati.

Come se non bastasse, a ciò dovete aggiungere anche l’elemento alimentazione, la poco densa presenza di colonnine di ricarica sul territorio infatti, obbliga a calcolare finemente gli spostamenti, onde evitare di restare a terra, un fastidio che i motori diesel non presentano.