edge-microsoft-bing-pagare-usare

Utilizzare un browser piuttosto che un altro potrebbe sembrare che non faccia molta differenza, ma per le compagnie proprietarie invece si. I guadagni che passano da quest’ultimi sono importanti tanto che Microsoft ha deciso di passare al contrattacco con le armi pesanti: premiarti pagandoti per usare Edge al posto di Google Chrome.

In realtà non è un novità, già se ne parlava cinque anni fa, ma secondi nuovi rapporti Microsoft è intenzionata a potenziare il tutto. Si parla di un cashback. Utilizzando Edge, se si fanno acquista utilizzando Bing come motore di ricerca allora si possono ricevere indietro soldi da oltre 1.200 rivenditori e da altri 300 in maniera diretta. Per farlo bisogna attivare una funzione già presente e una nuova, Microsoft Reward e Bing Rebates.

 

Microsoft Edge: pare per usare un browser

Purtroppo, come sempre in questi casi, in questo preciso momento la seconda delle due funzioni, Bing Rebates, non è ancora attiva in Europa su Edge. Si tratta di un’aggiunta recente arrivata solamente ad ottobre negli Stati Uniti quindi ci vorrà un po’ prima di vederla raggiungere anche altri paesi.

Ecco Bing Rebates su Edge spiegato direttamente da Microsoft: “Bing Rebates, una funzionalità che semplifica il guadagno di denaro, è ora disponibile negli Stati Uniti! Gli acquirenti su Microsoft Bing possono trovare facilmente offerte dai commercianti partecipanti direttamente dalla pagina dei risultati di ricerca Non è più necessario cercare offerte di cashback su più siti Web. Una volta che sei arrivato sulla pagina del commerciante e completato l’acquisto, riceverai un’email di conferma entro due o tre giorni sul cashback guadagnato. Dopo 90 giorni, se il commerciante conferma il tuo acquisto, puoi trasferire il cashback che hai guadagnato tramite PayPal. Devi iscriverti a Microsoft Rewards per incassare i tuoi guadagni.”