blank

Amazon Prime Video ha recentemente presentato le produzioni italiane che arriveranno sulla piattaforma nei prossimi mesi. A prendere parte alla conferenza Nicole Morganti, responsabile in Italia delle produzioni Amazon Originals in Italia, Davide Nardini, responsabile in Italia degli Scripted Originals, e Viktoria Wasilewski, responsabile dei contenuti di Prime Video Italia.

Il calendario illustrato copre circa due anni di programmazione protraendosi fino al 2023, con progetti (alcuni in fase di definizione) che vedono la partecipazione di registi, sceneggiatori e società di produzione locali. Scopriamo insieme i dettagli.

 

Amazon Prime Video: le produzioni italiane previste fino al 2023

Si parte con la commedia “Anni da Cane”, primo film in assoluto Amazon Original italiano, diretto da Fabio Mollo. Anni da cane racconta la storia di Stella, un’adolescente impacciata, cinica, piena di immaginazione e tormentata. Annunciato già a inizio 2020, il secondo titolo tutto italiano Amazon Original è costituito dalla serie Bang Bang Baby. Si tratta di un crime ambientato a Milano alla fine degli anni Ottanta che racconta la storia di Alice (Arianna Becheroni), un’adolescente timida e insicura che diventa il membro più giovane di un’organizzazione mafiosa per conquistare l’amore di suo padre.

Everybody Loves Diamonds è la seconda serie italiana prodotta da Amazon. La storia, scritta da Stefano Bises, Michele Astori, Giulio Carrieri e Bernardo Pellegrini e racconta la folle rapina compiuta nel 2003 da Leonardo Notarbartolo che con una squadra messa su per caso riesce ad introdursi nell’Antwerp Diamond Centre di Anversa e rubare decine di diamanti. A vestire i panni del protagonista sarà Kim Rossi Stuart (foto), mentre il lancio è previsto per il 2023.

Prenderà il nome di The Bady Guy la serie italiana scritta e diretta da Giuseppe G. Stasi e Giancarlo Fontana. La storia tratterà in una chiave diversa il tema della mafia. Fontana ha commentato: “Racconteremo la storia di un tipico eroe italiano dei giorni nostri che per risposta ad alcune delusioni e tradimenti si trasforma in un antieroe. Il suo cambiamento sarà però goffo e maldestro, poiché non pronto né preparato a farlo“. Immancabile un teen drama nella lista delle novità annunciate, che prende il nome di Prisma e vedrà la luce nel 2022. La storia parte dal racconto delle vite parallele di due gemelli, Marco e Andrea, per aprirsi su dieci diversi personaggi.

Prime Video ha inoltre annunciato l’acquisizione dei diritti di due contenuti esclusivi: Monterossi e Ben: Respira. Il primo è un thriller investigativo in sei episodi con un risvolto comico basato sui popolari romanzi gialli di Alessandro Robecchi Questa non è una canzone d’amore e Di rabbia e di vento. Ben: Respira è, invece, un documentario sul cantante Benjamin Mascolo. Il docufilm porterà gli spettatori in un lungo viaggio attraverso la vita di Benji; dall’Italia a Los Angeles e New York, partendo dall’esperienza traumatica della malattia e scoprendo le sue ambizioni, gli ostacoli che ha incontrato nella sua scalata verso il successo e la sua determinazione e forza di volontà per superarli.