blank

L’Amazon Prime Day 2021 sta per arrivare, e quest’anno potrebbe essere fissato in anticipo rispetto a quanto previsto.

Il giorno più atteso dai clienti Amazon Prime non si svolgerà più in ritardo a causa del Covid, come invece è avvenuto lo scorso anno in cui l’evento si è tenuto ad ottobre.

Per l’Amazon Prime Day milioni di clienti in tutto il mondo accumulano risparmi per l’anno intero, per poi approfittare degli sconti straordinari proposti dal gigante dell’e-commerce durante le poche ore dell’evento. L’obiettivo di quest’anno, afferma Brian Olsavsky, Chief Financial Officer di Amazon. è quello di superare il record raggiunto lo scorso anno con 3,5 miliardi di ordini effettuati sulla piattaforma nell’ambito dell’iniziativa. E quest’anno potrebbe arrivare prima di quanto immaginiamo.

Amazon Prime Day 2021: ecco quando potrebbe essere fissato l’evento

Lo stesso Olsavsky ha comunicato l’intenzione di non ritardare l’Amazon Prime Day 2021, fissandolo entro fine giugno. Le date indicate da Bloomberg corrispondo al 21 e 22 giugno, ma non si esclude che possa essere fissato nel weekend successivo, il 29 e 30 giugno.

A riportarlo sono le colonne del New York Times, a dimostrazione di quanto sia importante per gli utenti conoscere quest’informazione e iniziare a stilare una propria wish list da consultare poi nei giorni dedicati agli sconti.

Quest’anno, dunque, Amazon sta puntando su un evento che si concretizzerà entro il secondo trimestre del 2021, e in termini di bilancio sul Q2 (il secondo dei quattro quarti in cui è suddiviso l’anno dal punto di vista economico). Sarà una scelta azzeccata? Lo scopriremo nelle prossime settimane.

VIANew York Times