whatsapp-clamoroso-account-accetti-nuova-politica

WhatsApp ha dichiarato che non limiterà gli account per non aver accettato l’informativa sulla privacy. La società ha rilasciato la dichiarazione in risposta alla richiesta del governo indiano di interrompere la sua politica sulla privacy per violazione delle leggi indiane. Un portavoce di WhatsApp ha dichiarato che la società sta rispettando la lettera del governo indiano sulla nuova politica.

Il portavoce ha dichiarato che mentre gli account in India non saranno limitati, la società “continuerà a ricordare agli utenti l’aggiornamento”. Ciò andrà avanti almeno fino all’entrata in vigore della prossima legge indiana sulla protezione dei dati personali (PDP), che mira a limitare la raccolta di dati personali e sensibili.

WhatsApp non si è espressa ancora globalmente

La nuova politica di WhatsApp è entrata in vigore il 15 maggio. La società inizialmente ha dichiarato che avrebbe eliminato gli account che non accettavano la nuova politica, per poi tornare sui propri passi e limitare gli account, rendendoli più o meno inutilizzabili. Sebbene molti non siano stati contenti del cambiamento, WhatsApp ha affermato che “la maggior parte degli utenti che hanno ricevuto i nuovi termini di servizio li ha accettati”.

A quanto pare, la società di proprietà di Facebook ha dichiarato a The Verge che si sta ritirando dal suo avvertimento di limitare gli account utente. Ora, non sappiamo se ció sará considerato anche al di fuori dell’India ma sembra probabile. Inoltre, un portavoce di WhatsApp ha dichiarato che continueranno ad avvisare gli utenti del loro aggiornamento “di tanto in tanto”. Al momento, non sembrano esserci ulteriori informazioni in merito.