Vaccini: l'estate è arrivata, come ci si dovrà comportare?

La lotta contro il coronavirus prosegue senza sosta ottenendo sempre più “armi” per sconfiggerlo definitivamente. Il presidente dell’Agenzia italiana del Farmaco Giorgio Palù ha confermato l’arrivo dei vaccini anti-Covid destinati ai ragazzi tra i 12 e 15 anni e anche quello dell’Aifa. “Il 10 maggio l’Fda ha già approvato i vaccini per gli adolescenti, l’Ema li approverà oggi e l’Aifa recepirà questa autorizzazione – nell’arco di un paio di giorni – perché non c’è nessun’altra indicazione preferenziale. C’è già un’età, ci sono già i vaccini e credo che oggi si completerà il ciclo per gli adolescenti dai 12 ai 15 anni. Ci sono 8,5 milioni di adolescenti in questa fascia d’età”, ha sottolineato.

Palù ha poi aggiunto che “per i ragazzi di questa età sono raccomandati i vaccini a mRna. La risposta immunitaria è molto elevata e la protezione dopo la prima dose è già oltre il 90%”. L’esperto ha poi spiegato che il vaccino Curevac, “prodotto in Germania e a tecnologia mRna”, potrebbe approdare “a luglio”.

Vaccini: come sarà il mondo una volta tornati in zona bianca?

Il presidente ha sottolineato che l’Italia diverrà zona bianca ma “abituiamoci a un mondo di pandemie”. Proseguendo poi a nome di tutti: “Siamo pronti alla zona bianca, abbiamo dimostrato di essere molto efficaci nella vaccinazione. Ma credo che dovremmo attrezzarci per il futuro, per questa emergenza. Per il ritorno di questo, ma soprattutto di altri virus”. Palù conclude: “Ricordiamoci che l’emergere di virus pandemici che vengono dal mondo animale probabilmente sarà quello che noi affronteremo nei prossimi anni”.

Come dovremo comportarci dunque in estate, nonostante i vaccini? Quali misure andranno rispettate? Ancora una volta Palù spiega: “tutti i parametri in discesa, in estate c’è attività all’aria aperta, radiazione ultravioletta, circolazione dell’aria. Ciononostante “seguiamo le norme di sicurezza per le attività in comune. All’aperto sarà un’estate senza mascherina, ma al chiuso sarà bene tenerla, ha precisato.