Tim

Anche l’inizio dell’estate sarà caratterizzato da una serie di aumenti di prezzo per i clienti di TIM. rincari sui costi riguarderanno particolarmente da vicino gli abbonati che hanno un piano operativo per la telefonia mobile. Non sono invece previste, ad oggi, rimodulazioni inerenti al campo della telefonia fissa.

 

TIM, da Giugno previsti costi aggiuntivi per le offerte di molti abbonati

Se si scende nel dettaglio, ancora una volta TIM va ad aumentare i costi per gli abbonati che hanno sottoscritto una tariffa low cost nel medio e lungo periodo. I clienti interessati solo quelli che hanno attivato alcune tariffe low cost nei precedenti mesi, come la Supreme, Five IperGo, Iron. 

Per questa fascia di pubblico è previsto un costo extra mensile dal valore di 2 euro. La rimodulazione è entrata in vigore a partire dallo scorso 9 Maggio. Ovviamente, per molti clienti, data la vicinanza dei nuovi listini ufficiali, la rimodulazione sui costi sarà effettiva soltanto a partire dal mese di Giugno.

In corrispondenza con i nuovi prezzi previsti per il rinnovo delle tariffe, TIM ha anche pensato ad una proporzionale modifica delle soglie di consumo. Gli utenti che hanno subito tali incrementi di prezzo avranno a loro disposizione 20 Giga in più per la connessione internet. La soglia aggiuntiva per internet si aggiunge a quella già disponibile in automatico con le suddette ricaricabili.

Le rimodulazioni di TIM sono esenti per tutti i nuovi clienti. Anche il gestore italiano propone la garanzia ai nuovi utenti, con prezzi bloccati almeno durante il primo semestre.