whatsapp-vince-contro-telegram-scontro-di-tweet

WhatsApp è indubbiamente l’applicazione di messaggistica istantanea più apprezzata al mondo. Signal è relativamente una new entry mentre Telegram approfitta dell’applicazione dei termini per la privacy Facebook per scontornare la curva esponenziale di crescita che negli anni che ha consegnato miliardi di utenti all’app verde.

A seguito delle pessime decisioni della direzione di Menlo Park il riscontro avutosi sul piano dei nuovi utenti iscritti a Telegram e Signal è stato catastrofico. Nei primi quattro mesi dell’anno le installazioni per l’app dall’aeroplanino bianco sono cresciute di molto portando un corrispettivo aumento degli adepti al circuito Signal così come emerso da recenti rapporti che andiamo ad esaminare.

 

WhatsApp: ecco quanti utenti ha perso a causa delle sue decisioni

Secondo i report pare che vi sia stato un aumento pari al 98% degli utenti su base annua per quel che concerne le iscrizioni a Telegram Messenger. I download per Signal sono stati sensibilmente inferiori con un meritato +1.192% in questo 2021. I dati sono stati riportati dalla società di statistica Sensor Tower a distanza di pochi giorni dall’entrata in vigore delle nuove regole sull’uso di WhatsApp annunciate lo scorso 8 Febbraio 2021 ed entrate in vigore a metà Maggio.

Telegram di Pavel Durov ha registrato qualcosa come 64 milioni di download soltanto in Gennaio 2021 con un meritato +238% rispetto al corrispettivo periodo precedente. Signal, premiata ed osannata da Edward Snowden per le sue capacità di mantenere alto il livello di riservatezza, ha avuto 51 milioni di iscritti con un +5.001% rispetto al 2020.

Nei mesi successivi la situazione si è comunque ripianata assestandosi sui medesimi livelli pre-2021. Signal continua a crescere insieme a Telegram ma WhatsApp resta sempre al primo posto per numero di utenti per una situazione che resta ancora da monitorare nel tempo.