Netflix si prepara ad ampliare il proprio dominio tentando la scalata anche nel mondo del gaming. E’ proprio a questo che sta puntando, secondo le news pervenute dalla California, il servizio di streaming più usato al mondo con oltre 200 milioni di abbonati. Dopo aver visto il proprio fatturato raggiungere cifre da capogiro, ora si appresta a sbarcare nel mercato dei videogiochi. Un business che, stando alle ultime stime, supera i 150 miliardi di dollari.

Perché dunque non aprire una sezione dedicata interamente al gaming, dove poter ospitare videogame originali Netflix ed eventualmente una selezione di altri titoli in concessione temporanea alla piattaforma?

 

Netflix sbarca nel mercato del gaming, e per farlo sta reclutando i migliori dirigenti

Netflix avrebbe aperto una campagna di reclutamento per dirigenti che possano accompagnare per mano la società in questa ulteriore transizione. A darne notizia la testata The Information, ripresa poi da numerose altre testate di maggiore rilievo come il Daily Mail.

Secondo The Information, Netflix sta assumendo una serie di figure professionali estremamente competenti nel proprio ambito: la società con sede a Los Gatos, infatti, si è detta “entusiasta di poter fare ancora di più nell’ambito dell’intrattenimento interattivo” oltre alla già consolidata esperienza nel campo della produzione e dello streaming di serie TV, film, documentari e cartoni animati.

In realtà stando a quanto riferito dalle fonti, Netflix si sarebbe già cimentata nella produzione di videogame facendo però very basic things, come le ha definite la stessa società. Ora è invece il momento di fare sul serio, adottando una strategia concreta per resistere nel mercato sul lungo periodo e colpire il cuore degli appassionati.

VIAThe Information