TIM

Arriva una stagione di modifiche, ma questa volta in positivo, per gli utenti di TIM. A seguito delle rimodulazioni che hanno caratterizzato le precedenti settimane con rincari sulle tariffe di telefonia mobile, ora è il turno per una modifica che sarà ben accetta dal pubblico.

 

TIM, più due euro al mese senza Sempre Connesso

Il cambio per i clienti di TIM riguarderà il servizio Sempre Connesso. Gli abbonati, a differenza di quanto oggi previsto, avranno la possibilità di scegliere in totale indipendenza se attivare o mano questa funzione. Sempre Connesso, quindi, non sarà più attivata di default. Senza tale opzione attiva, gli utenti potranno risparmiare sino a 2 euro al mese.

I clienti che invece scelgono di confermare Sempre Connesso avranno condizioni immutate. Il servizio entra in vigore sul piano tariffario solo laddove non ci dovessero essere fondi a sufficienza per il rinnovo automatico della propria ricaricabile.

Sempre con Sempre Connesso, i clienti di TIM avranno a loro disposizione soglie no limits per le chiamate, gli SMS e la navigazione internet. Per un giorno di consumi illimitati, il servizio può portare ad una spesa di 0,90 euro. In caso di rinnovo automatico, per un secondo giorno, i clienti si troveranno pagare in totale 1,80 euro.

La possibile rinuncia di Sempre Connesso da parte dei clienti potrà essere richiesta solo ed esclusivamente a partire dal prossimo 31 Maggio. Per le attuali condizioni, c’è da ricordare che in base a quanto previsto, Sempre Connesso è presente solo sui piani con pagamento via credito residuo e con Ricarica Automatica.