dieselE la scelta del giusto veicolo, nel 2021, non è da prendere sotto gamba e come sempre ci si trova davanti al dubbio per antonomasia, diesel o benzina? La risposta sembrerebbe abbastanza scontata. Al momento di acquistare un veicolo è bene ponderare su diversi fattori, non considerare il semplice fattore economico; spesso infatti preferendo di risparmiare qualche centinaio di euro all’inizio ci si troverà a spenderne molti di più nel corso del tempo.

Benché le automobili elettriche siano in costante ascesa, la loro diffusione è ancora limitata a causa dell’assenza di infrastrutture per la ricarica. La sfida dunque resta la solita diesel contro benzina; in tal senso però, i dati, sembrano essere abbastanza chiari e univoci.

Diesel o benzina: sembra che abbiamo un vincitore

 

Come detto quando si acquista una vettura bisogna tenere in considerazione diversi fattori e non solo la spesa iniziale. In tal senso il diesel viene spesso preferito alla benzina; a fronte di un acquisto più dispendioso infatti si otterranno numerosi vantaggi nel corso del tempo. I consumi delle auto diesel infatti sono nettamente inferiori rispetto a quelli delle auto a benzina, portando con se un netto risparmio nel corso degli anni.

Inoltre, aspetto da tenere in considerazione, acquistando un veicolo di categoria euro 6, si potrà accedere anche agli ecoincentivi messi a disposizione dall’Europa. Sembra dunque che il diesel resterà, ancora per un po’, la scelta principe degli automobilisti almeno finché l’infrastruttura per le auto elettriche, come le colonnine per la ricarica, non saranno sufficientemente diffuse su tutto il territorio.