blank

Uno degli strumenti bancari più importanti a disposizione di ogni utente è senza dubbio alcuno il suo conto corrente, lo strumento infatti permette a chiunque lo desideri, di svolgere numerose azioni che riguardano gli spostamenti di denaro, come inviare o ricevere pagamenti, accedere al servizio POS per gli esercenti o anche richiedere un finanziamento.

C’è chi però, il proprio conto lo usa per così dire in modo più tranquillo, ovvero come deposito ove versare i propri risparmi, in modo da accumularli in virtù di un investimento più importante da svolgere in futuro, dalle semplice vacanze all’acquisto di un bene immobile.

Inutile stare a dire come, un conto ricco di denaro attiri le attenzioni anche di truffatori e hackers, i quali, molto interessati ad appropriarsi dei soldi contenuti in esso, hanno ingegnato delle truffe ad hoc per cercare di derubare gli ignari correntisti, decisamente più facili da attaccare rispetto all’istituto bancario che gode invece di firewall vari e crittografie impenetrabili.

Phishing BNL

blank

In questo caso l’attacco verso gli utenti prende forma in un SMS di phishing spacciato per una comunicazione BNL che avvisa l’utente di una sospensione del conto corrente da dover risolvere accedendo ad una pagina apposita.

Inutile stare a dire che quel link, rimanderà alla pagina di phishing vero e proprio, infatti verrete spediti su una falsa area di accesso Internet Banking ove le vostre credenziali verrebbero immediatamente copiate e rubate, con esiti tanto ovvi quanto infausti.

Il consiglio è sempre lo stesso, abbiate occhio attento e scettico, gli SMS di phishing seguono sempre lo stesso modus operandi.