200 lire

Il mondo del collezionismo è un mondo magico. Qualsiasi cosa che per un comune mortale non vale nulla, lì può acquistare un valore immenso. Le caratteristiche che rendono qualcosa di apparentemente normale in un oggetto unico, da collezione sono: la rarità, il tempo e lo stato di conservazione. Ecco perché tra le vecchie lire, che molti conservano in casa, potrebbero nascondersi due monete da 200 lire. Al mondo sono solo due ad essere davvero preziose! In questo articolo cercheremo di descriverle in ogni loro particolare così da poterle riconoscere.

 

Ecco a voi le 200 lire da collezione

Partiamo dalla 200 lire che come valore si aggira intorno ai 100 euro. Non solo deve essere stata conservata in buone condizioni, ma deve avere anche queste caratteristiche:

  • si tratta della 200 lire coniata nel 1977;
  • la lega usata per la produzione è il bronzital. Tra l’altro è molto facile che questa 200 lire si sia conservata bene. Infatti dal 1968, quindi prima del ’77, è stato aggiunto del nichelio per conferirle più lucentezza e evitarne l’ossidazione.

La 200 lire del 1977 ha un diametro di 2,4 centimetri e pesa 5 grammi. Il suo valore ai più potrebbe sembrare relativamente poco, ma ciò dipende dal numero in possesso. Inoltre pensando al suo potere d’acquisto iniziale il valore raggiunto oggi non è niente male.

 

Ecco quella che vale molte migliaia di euro

Comunque non è finita qui. Adesso arriva il bello! L’altra moneta da collezione è una 200 lire sempre coniata nel 1977. La sua peculiarità è che l’hanno messa in circolazione per errore. Tant’è che su queste si nota un particolare che la rende davvero unica.

A rendere speciale alcune delle 200 lire prodotte in quell’anno è la scritta “prova” posizionata all’angolo della moneta. Spesso sono gli errori di conio a rendere molto preziosa una moneta o una banconota. Ma la cosa singolare è che in queste 200 lire non ci sono errori. Si tratta semplicemente di uno sbaglio: non dovevano essere distribuite alla popolazione perché erano dei modelli. Ciò porta il suo valore ad attestarsi a molte migliaia di euro.

blank

Insomma esistono tante monete preziose che spesso nemmeno ci accorgiamo di avere conservate in un salvadanaio, in un cassetto o nel nostro portafoglio. Attenzione però a tenere gli occhi aperti perché la truffa è sempre dietro l’angolo come il caso di questa moneta su eBay.

VIAVia